Come realizzare una perfetta Piadina Romagnola

0
40
Piadina_romagnola_ricetta_panificando.it

Una preparazione tanto semplice quanto buona e versatile alla portata di tutte le cucine: la Piadina Romagnola.

Immagine correlata

La Piadina Romagnola è un preparato semplice della tradizione romagnola, realizzato mediante l’impasto di acqua, farina, del bicarbonato, sale, strutto e un goccio di latte.

Non entreremo nel merito su quale sia la Piadina originale, su dove sia nata o quale sia la ricetta perfetta… il bello della Piadina è proprio poterne assaggiare diverse varianti che ci si trovi a Ravenna, Cesena, Pesaro o proprio in Romagna.
La cosa fondamentale è che si parla di una pietanza semplice, che si prepara in poco più di 5 minuti e non ha bisogno di lunghi riposi se non una trentina di minuti per poter passare alla stesura e alla cottura.

INGREDIENTI: (per circa 12 piade)

– 1000 gr. di farina debole tipo 00 (anche se negli ultimi tempi sempre più personalizzazioni portano a utilizzare farine tipo 1 o addirittura multicereali)
– 160 gr. di strutto
– 300 ml. di latte
– 300 ml. di acqua di bottiglia a temperatura ambiente
– 4 gr. di bicarbonato
– 20 gr. di sale

PREPARAZIONE:

Mettere la farina, il bicarbonato e il sale nell’impastatrice (la farina va sempre setacciata prima).
Inserire lo strutto ammorbidito (non liquido)
Aggiungere poco per volta l’acqua e il latte che potete mettere nello stesso recipiente finchè l’impasto risulterà bello liscio (la quantità di liquidi dipende anche dal tipo di farina utilizzato visto che varia la capacità di assorbimento).

STAGLIO E STESURA:

Dopo aver lasciato 30 minuti a riposo coperto stagliare l’impasto formando un filone e dividendo in 12 porzioni uguali. Lavorare le porzioni formando delle palline lisce e uniformi preferibilmente poi farle riposare coperte altri 30 minuti.

Su un piano di lavoro tirare ogni pallina fino a ottenere lo spessore di 2/3mm, se volete realizzare delle piadine perfette potete utilizzare un coppapasta di 22cm.

COTTURA:

Preriscandare una pentola antiaderente e cuocere quindi le piadine per 2 minuti per lato o fino a 3 minuti se le volete ben cotte facendo attenzione a non bruciarle.



Le piadine si possono consumare immediatamente, condite a piacimento, oppure lasciate raffreddare e conservate in frigo per circa 2 giorni in sacchetto per alimenti chiuso o addirittura congelate.